sabato 6 gennaio 2018

Ben arrivato 2018, ecco cosa faremo insieme


Ben arrivato 2018, ecco cosa faremo insieme.

Anche voi come me, con un rewind dei 365 giorni trascorsi, state ripensando a come sono andate le cose, state facendo un bilancio dei propositi, dei progetti e dei programmi che avreste voluto portare a termine?  Ma chi ve lo fa fare, anzi chi ce lo fa fare! 
Ormai il 2017 è andato e quel che è stato è stato.  

Però se ci penso, capperini quante cose sono successe😳!!

Secondo me, un pò per tutti, c'è stata una particolare congiuntura astrale - favorevole o sfavorevole - tradotta, a seconda dei casi, in eventi positivi o negativi (non ci capisco poi tanto di astrologia ma quando mi serve Paolo Fox non c'è mai!!! ).
E vi parlo della mia esperienza nell'ambito della sfera familiare  e delle amicizie.
Poi magari potete dirmi se anche voi trovate un riscontro, e sempre parafrasando il mio amico Paolo Fox se non ci credete, verificate.

É stato un susseguirsi di novità, alcune già previste altre davvero inaspettate. Da gennaio fino a dicembre, senza discontinuità, senza soste. 
Potrei scrivere un romanzo ma ve lo risparmio perché vi voglio bene. 

Vorrei allora sintetizzare con una sola parola. Una su tutte che accomuna tutti gli avvenimenti e gli eventi che hanno caratterizzato il 2017. 

Sinceramente non c'è voluto molto ed è stato lampante, immediato, era lì la parola che mi ha come folgorata: CAMBIAMENTO. Si, ci sta proprio a pennello!!! 

Cambiamento, in tutte le sue definizioni e significati. 
E noi tutti, nessuno escluso, abbiamo timore dei cambiamenti, di ciò che non conosciamo, dell'ignoto.  
Perché ogni cambiamento costringe a fare una scelta, anche se il cambiamento non è dipeso da noi.
E poi però ricordiamoci che anche il cambiamento passa e diventa tutto normale. 

Io lo so che vi state chiedendo quale è stato il mio cambiamento nel 2017.  

Eh, eh! Superfacile. Ho trasmesso il mio Dna mitocondriale. Quel Dna che viene trasmesso solo attraverso la madre. In poche parole la nascita del mio nipotino Dante.  
La massima emozione della mia vita!



Cosa mi aspetto quindi da questo 2018.

É mia abitudine all' inizio di ogni anno trovare la parola d'ordine, quella parola che dovrà essere il filo conduttore di ogni azione e scelta. Nei comportamenti e nei rapporti, con se stessi e con gli altri. Quest'anno ho individuato due parole, per me molto importanti per proseguire nei progetti che ho iniziato da circa un un anno. 

Costanza e Decisione

Costanza. 

Costanza nel dedicarmi a questo blog che ho voluto fortemente ma che puntualmente non riesco a  seguire come vorrei, per mille e più motivi. Mi piacerebbe dedicargli più tempo, curarlo e riempirlo di attenzioni come si fa con una creatura appena nata. 
Vorrei vederlo crescere e diventare grande anche se so che questo comporterà qualche sacrificio.

Decisione. 

Ho preso la decisione di dedicare più spazio al mio territorio che è si la Puglia, ma soprattutto a quella parte della Puglia che è un pò dimenticata - e non voglio pensare volutamente - dalle promozioni regionali, tranne per alcuni sporadici, e secondo me sterili, interventi. 

Come dimostra questa foto pubblicata di recente su instagram da BTM Puglia dove si parla di Martina Franca, si nominano le province vicine e si omette che è in provincia di Taranto.



Eppure, Taranto e la sua provincia, la parte occidentale, la Terra delle Gravine è quella parte della Puglia sud ovest che confina con la Basilicata ed è a due passi da Matera. 

É ancora autentica, ricca di bellezze storiche, artistiche, culturali e naturali e ha una tradizione enogastronomica che potrà soddisfare i palati più esigenti e che sicuramente non troverete  da altre parti. 
Considero il cibo un grande attrattore turistico, un elemento in grado di muovere flussi di gente di ogni tipo. Il cibo italiano - è innegabile - è un punto di forza che identifica la nostra appartenenza culturale.


Vi invito quindi a seguirmi questo 2018 e scopriremo insieme itinerari e percorsi in vista di Matera 2019. 

E se proprio voi avete da sottopormi luoghi, itinerari, percorsi o altro che sono degni di essere messi in vetrina,  non esitate a contattarmi🙋

21 commenti:

  1. Buon anno ragazzi. Vi auguro un 2018 pieno di viaggi e di avventure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue parole fossero zucchero!!! É un nostro modo di dire per dire speriamooooo!

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di vedere la Puglia attraverso i tuoi post. In bocca al lupo per il tuo progetto!

    RispondiElimina
  3. Ti seguo con piacere, è una zona che amo.

    RispondiElimina
  4. Che sia l'anno della costanza e della decisione! E che ti permetta di realizzare progetti e viaggi a cui tieni.

    RispondiElimina
  5. Ti auguro tanta costanza e dedizione per questo 2018, pieno di post della tua terra e di tante esperienze nuove. So che non è semplice seguire il blog come vorremmo e anche io spesso mi sento in colpa, ma vedrai che il nuovo anno porterò tante soddisfazioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta, ce la metterò tutta anche se con molta fatica

      Elimina
  6. Beh direi che il 2017 ti ha dato delle grandi emozioni, speriamo il 2018 non sia da meno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già mi pregusto le giornate che passerò con il mio cucciolo e poi .... chissà... dico sempre che ci vuole positività!

      Elimina
  7. Abbiamo “rischiato” proprio qualche settimana fa di prenotare Madrid come prossima metà. Eppure, ogni volta che sale in cima alla lista delle papabili, appaiono come funghi degli imprevisti o altre mete che la sorpassano nella nostra lista di priorità. Proprio per questo rapporto sfuggente, abbiamo letto con tanto affetto questo articolo immaginandoci a Madrid. 😍
    Abbiamo segnato ogni dritta sperando di poterla usare il prima possibile ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordatevi anche di venire in Puglia.

      Elimina
    2. Ricordatevi di inserire la Puglia nei vostri viaggi ;)

      Elimina
  8. Con la fine di un anno e l’inizio di un altro nuovo anno si accendono mille speranze e si innescando mille promesse a cuore aperto.
    Cosa che personalmente adoriamo.
    Ti auguriamo di poter realizzare ogni singolo proposito di questi che hai elencato❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, io ce la metterò tutta. Mi auguro che alla fine del 2018 potrò dire: "Ecco ce l'ho fatta!"

      Elimina
  9. Bellissimi progetti! E auguri per la nascita del tuo nipotino!

    RispondiElimina
  10. La costanza è davvero fondamentale in tutto! Forza che ce la facciamo ;)

    RispondiElimina